L’appuntamento è per sabato 13 agosto 2016 ore 17 quando verrà inaugurata all’interno del Chiostro di Sat’Agostino – alla presenza del Sindaco di Soriano – un’interessante mostra sulla figura di uno straordinario personaggio, Egidio da Viterbo,  poco noto ai più, ma ben conosciuto al suo tempo, tanto da diventare ben presto uno dei punti di riferimento per la Chiesa di Roma e per molti dei regnanti europei.

Appartenente all’Ordine Agostiniano, fino a diventane Gran Generale, con la nomina annunciata proprio mentre era a meditare tra i boschi del monte Cimino, Egidio ha attraversato uno dei periodi più belli e complessi della storia italiana ed europea; quegli anni a cavallo tra il XV e XVI secolo che ci hanno regalato il Rinascimento delle arti, della scienza, della cultura, aprendo le porte a quelli che saranno i fermenti all’interno della comunità religiosa di tutta Europa. Celeberrimo studioso, Egidio cerco’ di avviare nella Chiesa di Roma quel rinnovamento auspicato da molti che troverà, tuttavia, molti ostacoli proprio nella vecchia nomenclatura ecclesiale, tanto da vanificare gli sforzi compiuti fino ad ora.

Ma ci fermiamo qui per lasciare un p’ di spazio alle attese.

L’evento, patrocinato dal Comune di Soriano, è svolto in collaborazione con Confartigianato-Viterbo, Gea – Tenuta Sant’Egidio, Proloco ed Ente Sagra

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *