Alla fine ci siamo riusciti. Questa mattina, con grandissima soddisfazione, abbiamo effettuato il bonifico di 10000 euro a favore del Comune di Soriano nel Cimino a seguito della raccolta fondi promossa dalla nostra Associazione a favore del progetto partecipato  “1000 piccole buone azioni” da dedicare per intero (il 100 X 100) al recupero del giardino interno del palazzo, il portale di accesso e la piscina del complesso monumentale del Palazzo Chigi Albani.

Come previsto, sono state 1000 le mattonelline consegnate ai cittadini che hanno contribuito alla raccolta fondi a favore del progetto, così da consentire il raggiungimento, dopo 9 mesi di raccolta, il sospirato 100%, risultato inimmaginabile prima considerato il lasso di tempo trascorso dall’inizio della nostra avventura.

Partita, come detto, sabato 4 novembre 2017, l’iniziativa, promossa dalla nostra Associazione, col patrocinio del Comune di Soriano, ha avuto il supporto di numerosi cittadini, imprese e realtà associative locali (tra queste la locale Proloco, l’Ente Sagra delle Castagne, i Rioni Papacqua, Rocca, Trinità e San Giorgio, il Gruppo Storico Spadaccini, la Confartigianato Sez. di Viterbo e di Soriano, la Tenuta Sant’Egidio, l’Associazione Orto, la Confraternita della Misericordia, il Duck Summer Village, il Comitato Sant’Eutizio, Culture Discovery, la dirigenza e i docenti dell’Istituto Comprensivo “Ernesto Monaci e, da ultimo, il Centro Studi e Ricerche di Caprarola) che, oltre a sposare l’importante causa, hanno fattivamente collaborato nella raccolta dei fondi attraverso i coupon stampati per l’occasione e la simpatica mattonellina in legno (che rappresenta la 1000a parte della foto dei giardini stampata sul coupon).

Per festeggiare questo grandioso risultato, stiamo organizzando per la seconda metà di settembre, d’intesa col Comune di Soriano nel Cimino, una giornata celebrativa. A breve forniremo tutte le informazioni di dettaglio. Non vi resta che continuarci a seguire.

Grazie ancora da tutti i soci dell’Associazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *