L’appuntamento è per sabato 15 settembre 2018 ore 17.30 presso la prestigiosa sede del Centro diocesano di documentazione per la storia e la cultura religiosa (CE.DI.DO) di Viterbo (Piazza S. Lorenzo 6a) per una nuova interessante presentazione del libro “Il primo libro dei madrigali a 5 voci di Francesco Soriano (1581): introduzione e edizione critica” curato da Francesco Bracci

L’evento, patrocinato dal Comune di Soriano nel Cimino, in collaborazione con Ancos-Confartigianato e Fondazione “Pierluigi da Palestrina” si inserisce tra le iniziative culturali promosse dalla nostra Associazione a favore della diffusione della storia e tradizione della Tuscia.

Il lavoro è frutto di anni di ricerche in biblioteche e archivi a Bologna, Modena e Roma, oltreché di uno studio approfondito della notazione musicale cinquecentesca e del genere madrigalistico.

La pubblicazione rientra nella collana “Musica e musicisti nel Lazio” della Fondazione Giovanni Pierluigi da Palestrina, uno degli editori più prestigiosi nel campo della musica rinascimentale.

Il progetto ha un grande interesse storico e culturale non solo a livello locale, in quanto Francesco Soriano è uno dei più significativi compositori della cosiddetta Scuola romana del Rinascimento. Fra gli ultimi decenni del Cinquecento e i primi del Seicento Soriano fu una delle figure principali del panorama musicale romano. La sua influenza si estendeva fino all’Italia settentrionale.

Dei madrigali in questione non esiste finora un’edizione moderna né un’incisione. L’edizione costituirà quindi un contributo alla conoscenza della musica vocale italiana del Cinquecento e un utile strumento per studiosi ed esecutori, mentre la programmata registrazione darà la possibilità al pubblico di entrare in contatto con la musica di questo importante compositore.

Un ringraziamento speciale va al Centro diocesano di documentazione per la storia e la cultura religiosa per la disponibilità e il supporto fornito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *